MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO DI INTELLIGENCE ECONOMICA

Master di II livello in INTELLIGENCE ECONOMICA 2023

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 
INTELLIGENCE ECONOMICA
APRILE 2023 – LUGLIO 2024
PER ANALISTI E DECISORI DI AZIENDE, ISTITUZIONI E POLITICI

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA 
info@cesintes.it – tel +39 0672592211

»»» Scarica PDF «««

Dal primo giorno di didattica del Master abbiamo sempre parlato del cambio di focus da intelligence “militare” ad intelligence “economica”, dei conflitti e degli “ingaggi” che dal campo militare passavano a quello economico.

Il conflitto in Ucraina ci ha ricordato purtroppo della “follia” umana, dei lutti e delle sofferenze, delle migrazioni obbligate, ha rinvigorito la componente “militare” dell’intelligence, ma non ha ridimensionato quella “economica”, anzi.

In termini di conflitto ne ha piuttosto evidenziato la sua importanza come strumento di attacco o difesa, componente essenziale della risposta “ibrida” dell’occidente all’attacco militare, rappresentandone ulteriormente contesti e scenari geopolitici e geoeconomici fortemente correlati, che alla fine vedranno tutti “non vincitori”.

Lo schock economico generato dalla guerra rivedrà certamente le direttive della globalizzazione, l’orientamento e le scelte di internazionalizzazione, con aziende e paesi sovrani a lavorare alla propria resilienza, a proseguire e potenziare il confronto sempre più serrato alla ricerca di riposizionamenti commerciali e vantaggi competitivi, con azioni di influenza e attenzioni speculative. 

Si sta determinando un passaggio da vecchio a nuovo atlantismo, ad un nuovo europeismo con rapporti di forza mutati, nuove e vecchie influenze, utopiche indipendenze.

Muteranno i legami soprattutto sul piano dell’approvvigionamento energetico, ma non si deve trascurare la value chain e la supply chain legata alla transizione ecologica e digitale. 

Sempre aziende e Stati dovranno ponderare come quando e dove investire, non esisteranno legami assoluti ma accordi bilaterali e multilaterali finalizzati a creare competitività ed opportunità per il proprio sistema paese o comunitario.

Ogni azione, ogni misura a supporto del sistema deve essere ponderata, il mancato controllo degli scenari sta vanificando le politiche espansive promosse a supporto di aziende e cittadini, i mercati sono “dopati”, e siamo come al solito travolti da fenomeni inflattivi e speculativi.

Perché quindi Intelligence Economica, perché l’informazione è un fattore produttivo indispensabile, e va superata la diffidenza alla condivisione, i ritardi culturali, i gap di formazione e competenza che ne limitano la percezione della strategicità e la potenzialità di sistema.

Abbiamo forti limiti di programmazione e difficoltà a sederci ai tavoli di concertazione,  il che ci espone facilmente ad essere opportunità di investimento, più o meno speculativo, da parte di aziende straniere e investimenti sovrani, o ad arrivare con ritardo alla valorizzazione delle innovazioni che pur siamo in grado di generare

L’Intelligence Economica ha nell’informazione ovvero nella sua “costruzione” la propria ragion d’essere, un patrimonio, un asset da valorizzare e tutelare, un presupposto determinante nel perseguire il dualismo sicurezza e competitività economica, da parte tanto delle aziende quanto dal Sistema Paese nel suo complesso.

Una informazione produttiva ed efficace è il frutto di un processo complesso, spesso «sartoriale», in cui obbiettivi di mandato, metodologie e strumenti di raccolta, illuminazione dell’analista, concorrono a decisioni strategiche delle singole Aziende e del sistema Paese di cui sono parte integrante, e oggetto di difesa. 

Il CeSIntES prosegue la sua opera di perfezionamento di questi analisti e decisori, della loro capacità di analisi, dei fenomeni di innovazione in atto, delle grandi moli di dati: dei territori, dei mercati, del sentiment, dei fabbisogni e delle esigenze delle aziende e delle persone, dei flussi di comunicazione e mediatici che elevano e distruggono in pochi giorni la percezione e la reputazione di un azienda, di un prodotto, di una iniziativa politica. 

Target sono quindi analisti di intelligence, ricercatori, investigatori, legali, socialmedia analysts, professionisti della security, IT e cyber security strategists con metodologie e conoscenze, abilità e competenze sempre più adeguate, per la alimentazione e supporto dei processi decisionali.

Il Master, giunto alla IX edizione, affronta il tema nei suoi concetti più ampi ed in tutte le sue dimensioni, geopolitica, geoeconomica, strategica, tecnica ed operativa, dalla raccolta all’elaborazione dei dati, dall’analisi delle informazioni, la costruzione di scenari, dalle decisioni strategiche al loro impatto sull’Economia.

La DIDATTICA si sviluppa su 5 Macro temi:

  • Scenari, attori e ruoli :
    – delle scelte aziendali di produzione, di mercato, innovazione, ricerca e sviluppo, internazionalizzazione, protezione dei dati, costruzione e tutela della reputazione, prevenzione da frodi etc.
    – delle scelte istituzionali di carattere geopolitico, geo economico, di sicurezza economica, di golden power, di politica economica, energetica, industriale e fiscale.
  • Il ciclo di vita dell’informazione: metodologie e strumenti per la raccolta, l’analisi,  la custodia, la tutela dei dati
  • Strategic intelligence: dall’informazione alla decisione strategica, come utilizzare l’informazione costruita per creare competitività o per prevenire impatti economici; dallo studio dei competitors alla scelta dei partners;  dalla costruzione della reputazione fino alle scelte istituzionali di Golden Power
  • La gestione dei rischi e delle opportunità: il risk management come leva strategica per la competitività; non solo cyber security ma sicurezza integrata a tutela di nuove e vecchie minacce; dallo spionaggio alle frodi; dal «cloud» alla «IOT security»;  dall’economia sommersa e criminale alle minacce nazionali ed estere al tessuto produttivo nazionale.
  • La gestione strategica della comunicazione, dalla comunicazione commerciale alla informazione istituzionale; dall’uso difensivo all’uso sovversivo

Il TITOLO DI ACCESSO richiesto è la Laurea del vecchio ordinamento, o Specialistica/Magistrale, in Giurisprudenza, Economia, Ingegneria, Statistica, Scienze Politiche, Scienze della sicurezza.

La DURATA del Master è di circa 450 ore distribuite su 9 mesi di didattica frontale e a distanza. I giorni interessati sono il giovedì (14:00-18:00) il venerdì (09:00 – 18:00) ed il sabato (09:00 –  13:00).

La QUOTA di iscrizione è pari ad € 6.000,00 con AGEVOLAZIONI previste per:

  • neolaureati non occupati che abbiano concluso la carriera nell’a.a. di attivazione o riattivazione del Master o in quello precedente (fino al 40% di riduzione della quota di iscrizione);
  • dipendenti di enti pubblici, nonché di enti privati, con i quali sussistano accordi di collaborazione, o qualora questi effettuino iscrizioni collettive sulla base di apposite convenzioni (fino al 30% di riduzione della quota di iscrizione). 

Sono previste:

N. 3 BORSE DI TUTORAGGIO CON COPERTURA TOTALE da INPS  .

N. 3 BORSE DI TUTORAGGIO CON COPERTURA PARZIALE (FINO AL 50% DI RIDUZIONE) DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE a favore di giovani neolaurate/i non occupati che vorranno essere coinvolti nelle attività organizzative e di ricerca del CeSIntES e poi avviati vs aziende partners. info@cesintes.it

TIROCINI curriculari previsti con Aziende partners per esperienze professionali ed inserimento lavorativo 

La FACULTY del CeSInTES è composta dai seguenti docenti, professionisti ed esperti:
G. Ansalone; A. Argentiero; M. Bagella, P. Bianchi, S. Biraghi; N. Bonaccini; S. Borra; B. Buratti; M. Carboni; A. Cerantola; C. Cerruti; B. Chiarini; R. Chiesa; I. Corradini; M. D’Agostino Panebianco;  G. D’Alascio; L. C. De Lisi; R. De Sortis; G. Detoni; F. Farina; S. Fossati; L. Franchina; A. Fronzetti Colladon; M. Giannini; S. Giupponi; S. Gliubich; A. Iovanella; E. Jannotti; M. Ludovico; A. Marino; F. Massa; P. Messa; D. Navarro Bonilla; G. Nicolini;  S. Pattuglia; P. Pelargonio; M. Prezioso; L.Ricci; A. Rossi; G. Salerno; G. Santoni; A. Selvatici; A. Soi; A. Spena.

PER ISCRIVERSI E’ NECESSARIO COMPILARE LA RICHIESTA ENTRO IL 14 MARZO 2023 AI LINK 

https://www.cesintes.it/intelligence-economica-registrazione/

e

Compila la domanda/Facoltà di Ingegneria/Master Intelligence Economica)

I commenti sono chiusi.